© 2017 sanbenedettoinalpe.com.               Questo sito è pubblicato da un cittadino come servizio per la collettività.
Dove Siamo: cliccate qui

Nel 2005 al Comune di
Portico e San Benedetto
è stata attribuita dal
Touring Club d' Italia
la Bandiera Arancione,
marchio di qualità
turistico - ambientale.



Cascata dell'Acquacheta


Sulla strada statale 67

Firenze
Forli
Bologna
Ancona
Milano
Roma
63 km
45 km
120 km
212 km
320 km
340 km
1 ora 45'
50'
1 ora 50'
2 ore 30'
3 ore 45'
4 ore 10'

Dove Siamo: clicca qui




 

San Benedetto in Alpe, 17 febbraio, 2011. Quale cittadino di San Benedetto in Alpe, con 20 anni di esperienza in computer, internet, reti, siti web, marketing e soluzioni d'affari, negli Stati Uniti, io voglio usare ogni abilità in mio possesso per creare una moderna ed efficiente infrastruttura per il nostro paese, affinché i nostri affari possano prosperare e sostenerci in questi tempi difficili.

L'unica cosa che è necessaria perché questo accada è un-internet veloce senza limiti di uso e una velocità in upload superiore a 512 K.

Dopo due anni e mezzo di ricerca e lavoro, il Comune di Portico e San Benedetto, il 16 febbraio 2011 alle 20.30, ha convocato un incontro della popolazione per annunciare i risultati del suo lavoro. In questo incontro il Sindaco, Ing. Mirko Betti, ha introdotto alla popolazione un venditore di un servizio di connessione internet via satellite che ci ha fornito un colloquio di vendita proponendoci una parabola che non funziona nelle basse temperature invernali o in presenza di neve, con un servizio di 4 Giga per mese, che la maggior parte della popolazione sorpasserà in una settimana o meno. Tutto ciò è stato a dir poco deludente. Un tradimento per la popolazione di San Benedetto in Alpe.

Allorché il venditore è stato messo in difficoltà ha risposto "che noi non saremo in grado di scaricare film o 25 fotografie delle nostre ragazze, ma potremo spedire 10.000 email". Signor venditore, io posso spedire 10.000 email già ora con il modem a 56 K e Telecom. Nessuno ha bosogno di internet veloce per spedire email. È una vergogna che noi si sia stati trattati come se fossimo bambini che non sanno nulla.

La Valle dell'Acquacheta ha bisogno di internet veloce per sopravvivere finanziariamente nel futuro. Le imprese e la popolazione hanno bisogno di soluzioni valide, ed è una nostra speranza il non dover attendere altri due anni e mezzo per ascoltare un altro commesso che voglia venderci una soluzione che non funziona.

Abbiamo bisogno di persone competenti, dei veri project managers, che possano ottenere risultati, e ne abbiamo bisogno ora.


sanbenedettoinalpe.com